Hello Gaeta

  /  Itinerari a Gaeta   /  Turismo religioso a Gaeta: le chiese più importanti

Turismo religioso a Gaeta: le chiese più importanti

Gaeta è famosa come una delle località balneari più belle d’Italia ma non è solo mare e spiagge, infatti, essa è una città particolarmente ricca dal punto di vista storico, artistico ed architettonico. È conosciuta come la “città dalle 100 chiese” per l’elevato numero di edifici religiosi che ancora oggi sono presenti nel suo territorio, testimonianza del forte legame che da sempre ha avuto con la cristianità. Il gran numero di chiese la rendono meta di un intenso turismo religioso, una sorta di museo religioso all’aria aperta. Sono numerosi i visitatori che amano scoprire i tracciati religiosi impressi nelle opere architettoniche e nei capolavori conservati all’interno delle chiese.

L’edifico religioso più importante di Gaeta è senza dubbio il Duomo, dedicato a Maria Assunta in Cielo e ai Santi Erasmo e Marciano, patroni della città. Situata nell’omonima via, la cattedrale fu costruita nei secoli X-XI sui resti di un’antica chiesa, anche se il suo aspetto attuale è il risultato della ricostruzione settecentesca voluta da Ferdinando IV di Borbone. Al suo interno sono conservate un gran numero di pregevoli opere d’arte fra cui il candelabro pasquale, la fonte battesimale e il coro. Di notevole bellezza è il suo campanile in stile arabo-normanno, nonché uno degli elementi imprescindibili del panorama gaetano, realizzato su disegno del marmorario Nicolò d’Angelo nei secoli XII-XIII.

Un altro importante edificio religioso di Gaeta è il bellissimo Santuario della SS. Annunziata, il quale, più volte rimaneggiato, presenta una facciata marmorea barocca del 1621 nella parte inferiore e della prima metà del ‘700 nella parte superiore. L’interno conserva l’ossatura gotica ma è ricoperto da decorazioni in barocco napoletano. Annessa alla chiesa la Cappella dell’Immacolata Concezione, detta anche “Cappella d’Oro” o “Grotta d’Oro” per la sua ricca decorazione interna. Su un pendio del Monte Orlando sorge il Santuario della SS. Trinità, detto anche della Montagna Spaccata. Il santuario è stato edificato nell’XI secolo dai monaci benedettini, anche se il suo aspetto attuale è frutto del restauro del XIX secolo operato dai padri Alcantarini. L’edificio si colloca in un contesto eccezionale, attorniato da eventi naturali legati a eventi mistici.

Nel quartiere medievale della città, a pochi passi dal Duomo, si trova un autentico gioiello storico ed architettonico, la Chiesa di San Giovanni Evangelista “a Mare”, conosciuta anche come Chiesa di San Giuseppe. La piccola chiesa, in stile bizantino a croce latina, presenta come particolarità la cupola in stile arabo e il pavimento inclinato per consentire il defluire delle acque del mare nei periodi di alta marea. Sempre nel centro storico si trova la piccola Chiesa di Santa Maria della Sorresca, edificata in stile barocco tra il 1617 e il 1635. Di pregevole fattura al suo interno: l’altare maggiore dello scultore napoletano Dionisio Lazzari ed un antico organo a canne costruito dall’organaro Tomaso de Martino intorno al 1730. Oggi la chiesa è chiusa al culto e viene aperta occasionalmente per ospitare manifestazioni culturali.

Nel quartiere di Porto Salvo, anche chiamato Borgo di Gaeta, si trova invece la Chiesa di Santa Maria di Porto Salvo, detta “degli Scalzi” in quanto originariamente era un monastero dei Padri Agostiniani scalzi. La chiesa, che sorge alla sommità di una scenografica scalinata, è molto importante per i gaetani in quanto ogni seconda domenica di agosto si festeggia la Madonna di Porto Salvo, protettrice della gente di mare che conduce salvi i marittimi in porto. Meritano una visita anche il Tempio di San Domenico e il monastero annesso, risalenti alla metà del Quattrocento, dei quali si può ammirare l’imponente struttura gotica con le altissime campate e le eleganti arcate quattrocentesche.

Vieni a scoprire lo straordinario patrimonio storico, artistico ed architettonico di Gaeta … Ti aspettiamo nella nostra casa vacanze Hello Gaeta!!!

Post a Comment

You don't have permission to register