Hello Gaeta

  /  Itinerari a Gaeta   /  Le sette Spiagge di Gaeta

Le sette Spiagge di Gaeta

Rinomato centro balneare posizionato su una sporgenza la cui estrema propaggine è il Monte Orlando, Gaeta è un’affascinante città famosa per il suo mare cristallino e le sue meravigliose spiagge. Si tratta di un magnifico tratto di costa lungo circa 10 km, che va dalla costa rocciosa della Montagna Spaccata ai piedi del Monte Orlando fino alle suggestive grotte di Sperlonga, percorso da una strada costiera di grande fascino che collega i suoi sette gioielli, le sue sette spiagge separate da punte rocciose, ognuna con dei tratti distintivi che le rendono uniche.

Natura, storia e archeologia sono il mix straordinario di questo tratto di costa. Il mare di Gaeta si fregia della Bandiera Blu, il riconoscimento internazionale conferito alle località costiere che soddisfano determinati criteri di qualità. Inoltre, Gaeta si fregia anche della Bandiera Verde, il prestigioso riconoscimento assegnato a quei litorali con spiagge a misura di bambino.

SPIAGGIA DI SERAPO

Poco distante dal centro cittadino e dal borgo medievale, la spiaggia di Serapo, detta anche semplicemente Serapo, è la spiaggia dei gaetani, una delle più importanti della città. Distesa sotto le pareti verdi e spioventi di Monte Orlando, la spiaggia è caratterizzata da sabbia dorata con granelli sottilissimi e da un magnifico mare che ha una trasparenza unica. Dalla spiaggia si può anche ammirare la Nave di Serapo, un grande scoglio la cui forma ricorda quella di una nave e al quale sono legate diverse leggende.

SPIAGGIA DI FONTANIA

Poco distante da Serapo si trova la spiaggia di Fontania, la più piccola delle sette, un vero paradiso da godere tutto l’anno. Conserva ancora oggi i resti di una grandiosa villa romana del I secolo d. C., dimora del console dell’antica Roma Gneo Fonteo. La piccola spiaggia è caratterizzata da due grandi grotte con un’unica entrata, sul fondo di una delle quali vi è una piccola sorgente, dalla quale si presume derivi il nome della spiaggia. A breve distanza si trova il già citato scoglio della Nave di Serapo, tappa obbligata per chi ama immergersi e per gli appassionati di fotografia naturalistica.

SPIAGGIA DEI QUARANTA REMI

Un altro piccolo angolo di paradiso è la spiaggia dei Quaranta Remi, una stupenda caletta con acqua cristallina raggiungibile solo in barca e a nuoto. La spiaggia è famosa per la presenza di alcune grotte dai nomi pittoreschi ed evocativi come: il Pozzo del Diavolo, una grande grotta che si sviluppa sia al di sopra della superficie del mare che sott’acqua, meta ideale per gli amanti delle immersioni; o la Tana dei copertoni, una piccola grotta il cui nome si deve a due gomme d’auto incastrate nella roccia da tempi immemorabili.

SPIAGGIA DELL’ARIANA

La spiaggia, il cui nome deriva da un antico binomio in dialetto locale che sta per “aria sana”, è una delle baie più belle della costa, raccolta e ben protetta dai venti grazie al promontorio collinare. Caratterizzata da sabbia bianca calcarea e da un mare cristallino, la spiaggia è posizionata tra due speroni rocciosi, su uno dei quali svetta l’antica Torre Viola facente parte del sistema difensivo e di avvistamento costruito per arginare le incursioni saracene e corsare. Dalla spiaggia è possibile ammirare i cosiddetti “scogli dei tre cani”.

SPIAGGIA DELL’ARENAUTA

Proseguendo verso nord si incontra la Spiaggia dell’Arenauta, conosciuta anche come Spiaggia dei 300 Gradini in quanto l’unico modo per accedervi è scendendo lungo una scalinata composta proprio da 300 gradini. Caratterizzata da sabbia fine e dorata e da acqua trasparente, rappresenta uno dei rari tratti di costa veramente naturali e selvaggi. La sua estremità più a sud è frequentata dagli amanti del naturismo, ma niente paura per chi non ama il nudismo, la zona è nettamente separata dal resto.

SPIAGGIA DI SAN VITO

Un vero angolo di paradiso dove è possibile nuotare in acque limpide, ma anche esplorare grotte marine e calette isolate, anche se l’accesso è riservato solo agli ospiti delle antistanti strutture ricettive. L’incantevole spiaggia presenta un fondale ideale per le immersioni ed il mare antistante è spesso meta di velieri, in cerca di relax e tranquillità, che si godono splendide giornate al riparo dal vento dominante di Ponente. Ideale per famiglie con bambini.

SPIAGGIA DI SANT’AGOSTINO

La magnifica baia della spiaggia di Sant’Agostino, la più lunga e la più frequentata delle spiagge di Gaeta, è caratterizzata da un meraviglioso mare blu intenso e da straordinarie cadute rocciose. Infatti, la baia è particolarmente famosa fra gli scalatori che vi praticano il free climbing su una delle pareti rocciose del Monte Moneta, il quale offre un gran numero di possibilità per sgranchirsi le dita con itinerari sia in placca sia in strapiombo.

Vieni a scoprire Gaeta e le sue magnifiche spiagge … ti aspettiamo presso la nostra casa vacanze Hello Gaeta!!!

Post a Comment

You don't have permission to register